Messaggio di Padre Giuseppe Inverardi Missionario della Consolata in Tanzania

Carissimi Amici,
Non vi conosco personalmente, Ma vi conosco con il cuore. Vi conosco nella gratitudine per la vostra generosità .Sono tempi difficili e ciò nonostante percorrete i sentieri della solidarietà , nel ricordo sempre vivo e caro di Marco e Daniele Donare a Da.Ma. Africa, l’Associazione che porta il loro nome, raggiungere Mafinga, Manyoni, il Centro dove sono io, e scavare un pozzo nella missione di Kimbiji.

La vostra generosità è nel sacrificio, che giunge a noi attraverso Germano e Fiorella, si è andata estendendo ed è ricevuta con immensa gratitudine e usata scrupolosamente. Rende possibile l’ educazione e formazione di giovani e la realizzazione di altri progetti. Sono i nuovi miracoli della bontà!

Il periodo pasquale si avvicina alla sua conclusione, con l’effusione dello Spirito di Pentecoste. Lo Spirito che raccoglie e invia. Lo Spirito della comunione e missione. Lo Spirito della fraternità universale. Voi siete animati da questo Spirito!

In questo Spirito il mio abbraccio più cordiale, assieme a un ricordo sempre intenso.

 

P. Giuseppe Inverardi